lunedì 24 marzo 2014

De Fazi Pino Direttore Tecnico del Settore giovanile nerazzurro

Il Direttore Tecnico De Fazi Pino

Pino De Fazi , direttore tecnico del Settore Giovanile Nerazzurro.

Pino, ormai sono tanti anni che ricopri questo ruolo, con passione e professionalità , quale'è il segreto?
Come hai detto tu la passione, se non c'è quella si fa poca strada, poi l'esperienza che ho maturato sia in panchina, infatti ho fatto l'allenatore per molti anni e poi in questo ruolo di Direttore Tecnico che ho ricoperto anche in altre società. Proprio l'esperienza che ho avuto da allenatore mi aiuta a capire le loro problematiche ed a predisporre ad inizio anno un  programma tecnico e organizzativo, adeguato alle diverse fasce d’età. Secondo me avere dei tecnici qualificati è fondamentale perché si lavora con i ragazzi, ai quali chi non ha le competenze giuste può fare soprattutto del male. Non è come lavorare con i grandi, anche se, anche li ci vorrebbe gente competente che ha studiato per fare quel tipo di “mestiere”, però questo è un altro discorso. Comunque in tutto ciò , come dicevo prima se non c’è la passione si fa davvero poca strada. Io amo questo sport infatti oltre a ricoprire questo ruolo collaboro con l'Empoli Calcio come osservatore monitorizzando i talenti calcistici del comprensorio. 
Qual'è il lavoro che svolge il direttore tecnico del settore giovanile in una società importante come il Civitavecchia Calcio 1920.
Come dicevo prima ad inizio anno fissare gli obiettivi programmatici insieme al Direttore sportivo Andrea Rocchetti, poi redigere il programma tecnico ed organizzativo che dovranno svolgere gli allenatori, ma la cosa più importante è seguire che questo sia attuato adeguatamente, infatti io sono tutti i giorni al campo per supportarli per qualsiasi problematica, e periodicamente facciamo delle riunioni tra noi per confrontarci e magari migliorare qualcosa.
Come procede quest'anno calcistico per i colori nerazzurri
Quest'anno sta procedendo alla grande la scorsa settimana gli Allievi di Rocchetti si sono aggiudicati il campionato con 5 giornate di anticipo prendendo un'altra categoria di elite, gli Allievi di elite hanno preso un buon punto e sono ancora in corsa per portarsi fuori dai play out, i giovanissimi regionali A che i fascia b stanno facendo un ottimo campionato con buone posizioni in classifica, perciò sta andando benissimo e se tutto va come nelle previsioni il prossimo anno avremo due squadre di allievi in elite, obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio anno. 
Grazie Pino e Forza Nerazzurri
Grazie a te, e un forza ai ragazzi per un finale di stagione che gli porti tante belle soddisfazioni sportive ma anche scolastiche, aspetto di cui non abbiamo parlato ma che a noi interessa molto. 
P.T

0 commenti:

Posta un commento

 

Sito ufficiale

News dalla Città

Ultimi 5 commenti

Meteo