lunedì 3 marzo 2014

Vecchia, ko e recriminazioni

CALCIO CIVITAVECCHIA CASTAGNARI (FOTO TINO ROMANO)
NUOVA SORIANESE - CIVITAVECCHIA 2-1
Nuova Sorianese: Iacomini, Oriolesi, Kanku, Pucci (22′st Lazzarini), Burla, Mencio, Maestà (36′st Monteforte), Pollini, Andreoli, Amassoka, Giuffrida. A disp. pazienza, Giordano, Perazza, Nardi, Lazzarini, Centofanti, Monteforte.
Civitavecchia: Paracucchi, D’Amore, Di Marco, Travaglione, Parla, Leone, Elisei, Panunzi, Romagnoli, Pascucci (29′st Paolini), Berardozzi (15′st Sacripanti). All. Castagnari.
Arbitro: Robustelli Albano Laziale.
Reti: 12′pt Burla, 25′pt Maestà, 31′pt Romagnoli
Note: ammoniti Giuffrida, Maestà, Leone, Paolini. Espulso il tecnico civitavecchiese Castagnari.
di RICCARDO VALENTINI
Dopo cinque risultati utili il Civitavecchia torna ad assaporare l’amaro gusto della sconfitta: nella 24^ di Eccellenza i nerazzurri infatti vengono sconfitti per 2-1 dalla Nuova Sorianese dell’ex Christian Giuffrida, stavolta in campo dal primo minuto dopo tante gare iniziate in panchina.
La truppa di mister Castagnari paga a caro prezzo un avvio di certo non dei più brillanti: al 12’ Burla segna con un tiro dal limite, al 25’ la Nuova Sorianese raddoppia con Maestà. Il Civitavecchia però non tira i remi in barca e al 31’ accorcia con il centravanti Romagnoli. In finale di frazione occasionissima per Parla ma le proteste più vibranti sono nel recupero del secondo tempo, quando un intervento in area su Paolini è giudicato come simulazione e non come rigore.
«Mi sembrava un penalty clamorosamente netto e che probabilmente ci avrebbe dato un pareggio giusto per quanto visto sul campo - afferma alla nostra redazione mister Castagnari - abbiamo iniziato la gara non al meglio ma abbiamo avuto il grosso merito di reagire, accorciare le distanze e sfiorare in più occasioni il pareggio. Anche loro hanno avuto le loro chance, non a caso la Nuova Sorianese è terza in classifica ed ha dei meriti che sono indiscutibili: mi dispiace però che sia all’andata, con un rigore più che generoso concesso loro, che al ritorno le nostre partite siano state macchiate da errori arbitrali».
Il campionato dei nerazzurri rimane comunque ottimo e la zona rossa dei play out è ancora distante 12 punti. «Nelle prossime quattro gare ne avremo tre in casa, è qui che voglio definitivamente chiudere il discorso salvezza - chiude l’allenatore - quindi già a partire da domenica con il Cerveteri voglio una vittoria. Loro saranno affamati di punti, non sarà affatto facile».
Per il Civitavecchia in campo:
Paracucchi, D’Amore, Di Marco, Travaglione, Parla, Leone, Elisei, Panunzi, Romagnoli, Pascucci (29’st Paolini), Berardozzi (15’st Sacripanti). All. Castagnari.    { di Riccardo Valentini , fonte Civonline}

0 commenti:

Posta un commento

 

Sito ufficiale

News dalla Città

Ultimi 5 commenti

Meteo