venerdì 5 settembre 2014

Capitan Elisei scommette sull’attacco «Abbiamo un potenziale esplosivo»


Domenica contro il Fregene di Paolo Caputo l’esordio in Eccellenza per il Civitavecchia. «Hasa mi ha stupito; è di un’altra categoria, sarà il nostro valore aggiunto» .

di Riccardo Valentini.

Domenica ci sarà l’atteso esordio in campionato per il Civitavecchia Calcio di mister Insogna: a Fregene subito big match contro il tecnico civitavecchiese Paolo Caputo e l’ex attaccante nerazzurro Christian Giuffrida. Ad introdurre il campionato della formazione cara al presidente Biondi ci pensa il capitano di stagione, il tarquiniese Andrea Elisei: Lo scorso anno il Civitavecchia ha fatto un grande campionato. Sarà possibile ripetersi quest’anno?
«La squadra è molto più giovane ma così come l’anno scorso c’è uno spogliatoio molto unito, i giocatori remano tutti nella stessa direzione ed i giovani hanno la giusta dose di umiltà per applicarsi e imparare tanto. In queste categorie prima ancora che bravi calciatori bisogna essere uomini veri, se non si fa gruppo non si va da nessuna parte».


Uno dei cardini lo scorso anno è stato mister Castagnari ma domani in panchina ci sarà Ottavio Insogna. Come è stato il cambio di allenatore?
«Sono due tecnici diversi ma entrambi molto bravi. Con Insogna proviamo più i movimenti con la palla e lavoriamo molto sulla tattica.
Poi è il campo a dare giudizi, speriamo siano positivi come lo scorso anno». Quale è il giocatore che più l’ha stupita in questo precampionato?
«Il macedone Hasa. E’ un valore aggiunto, un attaccante di grandissimo spessore che ci farà fare un salto di qualità non indifferente. Con Ruggiero al suo fianco poi, le difese avversarie dovranno tremare. Non so se giocheremo con il 4-4-2 o con il 4-3-3 ma comunque vada abbiamo un potenziale esplosivo là davanti».
Il calendario è complicato. Si parte con il Fregene fuori, poi Monterosi in casa, poi Monterotondo ed infine al Fattori contro l’Almas Roma. Quanti punti ambite a realizzare?
«Spero sette, sarebbe una buona partenza per una salvezza tranquilla. Ora pensiamo alla gara di domani, di fronte c’è un Fregene di ottima caratura che ci renderà la vita molto difficile. Noi però scenderemo in campo per vincere, come faremo sempre, e di sicuro daremo il 100%». (fonte Civonline.it)

0 commenti:

Posta un commento

 

Sito ufficiale

News dalla Città

Ultimi 5 commenti

Meteo