lunedì 29 settembre 2014

Eccellenza: Civitavecchia - Almas 1 - 1


La seconda al Fattori porta in dote al Civitavecchia un punto, e meno male, per i nero azzurri.
Recrimina l’Almas, che annota, sul proprio taccuino 2 pali (colpiti da Romagnoli), ed una serie di prodezze firmate Tiziano Paracucchi.

Il quarto capitolo dell’Eccellenza laziale girone A mette dinanzi un Civitavecchia disposto col consueto 4-1-4-1 ed un Almas, che opta per il trequartista e la coppia d’attacco Romagnoli-Incoronato.

Al 1′ fuga di Elisei sull’out destro, palla deliziosa per Sacripanti che in spaccata coglie una clamorosa traversa.

Dopo solo due minuti Hasa calcia alto da posizione favorevolevitavecchia-, l’avvio arrembante dei locali viene poi attenuato dalla conclusione potente scagliata da Romagnoli, tiro indirizzato a rete che la schiena di Ianzi placca.

Ma la “Vecchia” è in fiducia ed al 19′ passa: Barluzzi calcia un piazzato incisivo e tagliato, Sestito respinge in uscita ma sui piedi di Hasa, che con freddezza lo inchioda fatalmente alla sua sinistra. 1-0.
Passano 5 minuti e l’Almas trova il pari: Bozzoni dai 20 metri prova un piazzato rasoterra, la barriera si disunisce e Romagnoli casualmente tocca in maniera decisiva la sfera sino ad ingannare Paracucchi. 1-1.

Nella ripresa c’è solo l’Almas in campo, eppure anche il Civitavecchia ha una prelibata opportunità per far propria la contesa.
Paracucchi si supera al 48′ su una punizione calciata da Bozzoni, poi il classe 1993 tarquiniese mostra di nuovo il suo talento dopo soli 60 secondi, quando deve contenere l’irrefrenabile Colasanti.

I tirrenici provano a rialzare la testa e ci riescono al 57′: Sacripanti elude infatti mezza difesa biancoverde prima di subire un intervento rude che costa il penalty agli uomini di Durante.

Dal dischetto Sestito ipnotizza Barluzzi e la gara rimane in sostanziale equilibrio.
Finale tutto per i ragazzi di via Demetriade, con uno sfortunato Romagnoli che coglie due pazzeschi legni (76′ e 92′) ed il solito Paracucchi sontuoso nel non permettere a Bozzoni di trafiggerlo per la 2^ volta.
Finale 1-1.

(Ufficio Stampa Civitavecchia)

Civitavecchia (4-1-4-1) 
Paracucchi, D’Amore (dal 46′ Mariani), Brunetti, Barluzzi, Ianzi, Roccisano, Giambi (dal 78′ Loi), Sacripanti (dal 78′ Pierri), Hasa, Elisei, Bangrazi.
A disposizione di mister Insogna: Tossio, Spera, Di Marco, Yamani.

Almas (4-3-1-2)
Sestito, Bertini, Gjeka (dal 73′Capasso), Frioni, Muscia, Crocetti, Colasanti, Braccani (dal 60′ Valentini), Romagnoli, Bozzoni, Incoronato (dall’80 Montenero).
A disposizione di mister Durante: Strukely, Proia, Bendia, Ippoliti.

MARCATORI: 19′ Hasa (C), 24′ Romagnoli (A)

ARBITRO: Pasqualetto di Aprilia, coadiuvato da Ferrari di Aprilia e Mazzarelli di Ostia

AMMONITI: Ianzi (C), Incoronato (A), Bertini (A), Muscia (A)
NOTE: al 58′ Sestito neutralizza un calcio di rigore battuto da Barluzzi
spettatori circa 400. Recupero 1′ tempo: 1 minuto, 2′ tempo: 4 minuti.

0 commenti:

Posta un commento

 

Sito ufficiale

News dalla Città

Ultimi 5 commenti

Meteo