lunedì 1 settembre 2014

Il Civitavecchia guarda all’inizio del campionato con ottimismo


Domenica a Fregene prima giornata di Eccellenza per i nerazzurri. Il ds Smacchia: «La squadra è valida nonostante un budget decisamente inferiore allo scorso anno». 

di Riccardo Valentini 
Manca ormai meno di una settimana all’esordio in campionato del Civitavecchia Calcio che domenica a Fregene giocherà la prima giornata di Eccellenza. Il punto della situazione dei nerazzurri lo fa il direttore sportivo Marcello Smacchia. 
«Il nostro obiettivo è chiaro per tutti ed è la salvezza, da ottenere il prima possibile in modo da poter disputare un campionato tranquillo. Magari riuscissimo a ripeterci dopo la splendida stagione fatta lo scorso anno, sappiamo già che sarà molto difficile».
Il roster è stato allestito con fondi decisamente minori a quello dello scorso anno: 

«Il budget è drasticamente più basso ma almeno abbiamo finito di pagare la montagna di debiti relativa ai campionati in serie D: basti pensare che la nostra iscrizione è costata 68mila euro invece dei 9mila previsti e che anche per il campo Fattori abbiamo dovuto pagare diversi arretrati. Ci siamo assicurati però buoni giovani, giocatori sempre difficili da trovare, e sono fiducioso ed ottimista nelle capacità di questa squadra. Il mercato degli svincolati poi è aperto fino a marzo e non è detto che se non ci capiti qualche grossa occasione non la sfrutteremo; siamo in finestra e guardiamo». Sabato al memorial Sestili due sconfitte per i nerazzurri, 1-0 sia contro il Tolfa che contro il Fregene: «Abbiamo utilizzato tutta la rosa a disposizione e quindi non sono risultati indicativi. Il campionato inizia domenica, da lì cominceremo a fare sul serio». (fonte Civonline)

0 commenti:

Posta un commento

 

Sito ufficiale

News dalla Città

Ultimi 5 commenti

Meteo