lunedì 22 settembre 2014

La Vecchia sbanca Monterotondo


ECCELLENZA. I nerazzurri passano con Barluzzi su rigore al 32', poi raddoppiano al 44' con Sacripanti, nella ripresa i padroni di casa accorciano al 62' con Tiscione, a tre dalla fine del tempo regolamentare però la chiude Di Marco; finisce 3-1 per il Civitavecchia. 

CALCIO CIVITAVECCHIA BARLUZZI
Tommaso Barluzzi
Nella calura opprimente del Cecconi la "Vecchia" bissa il successo esterno di Fregene, risalente alla 1^ giornata, portandosi così a quota 7 dopo 3 giornate di Eccellenza giocata, nel girone A. Prima mezz'ora soporifera, poi Hasa torreggia su uno spiovente verticale sino ad imbeccare il velocissimo Bangrazi che, entrato palla a terra nell'area eretina, viene maldestramente ostacolato dal numero 6 Del Prete, rigore ineccepibile, che il signor Morelli senza batter ciglio concede.
Dal dischetto va Barluzzi, secco destro mezzo collo ad incrociare, con Alessandri trafitto e spiazzato alla propria destra.


Sotto di una rete l'undici di Fiocchetta perde l'ordine e la compostezza mostrata sino al punto valido il vantaggio ospite. Elisei al 44' taglia la retroguardia gialloblù, poi a tu per tu con Alessandri calcia in maniera approssimativa addosso al numero 1, sulla respinta irrompe Sacripanti che con un delizioso tocco morbido insacca sotto l'incrocio dei pali, 0-2. Nella ripresa Fiocchetta getta nella mischia Gianluca De Dominicis e Tiscione, ed il Monterotondo si rianima. Al 62' proprio il numero 17 Tiscione elude la resistenza arretrata nero azzurra, battendo così senza problemi Paracucchi da circa 5 metri. I locali sotto di una rete credono nella rimonta, ma il Civitavecchia resiste e con Di Marco in ripartenza chiude il match. Il numero 14 nero azzurro al minuto 87 di gioco, sfrutta una creativa rovesciata del macedone Hasa e di testa sigla la rete pesante valida l'1-3. C'è tempo per una perla di Paracucchi, l'estremo difensore tarquiniese neutralizza un penaty calciato da Gianluca De Dominicis, è l'ultima emozione, il Civitavecchia di Insogna può godere al momento con gusto. 

 LE INTERVISTE 

 Al Fausto Cecconi è appena finita la 3^ giornata del campionato di Eccellenza e nel girone A, la "Vecchia" festeggia il suo settimo punto acquisito. Ivano Iacomelli, in rappresentanza della proprietà, è entusiasta per il successo dei ragazzi a lui cari. 
"È la 2^ vittoria su 2 in trasferta, non possiamo che essere entusiasti, la squadra ha avuto sin qui un approccio al campionato molto positivo". 
Iacomelli coccola poi i suoi giovani:"Il nostro settore giovanile ha sfornato alcuni dei protagonisti della vittoria in terra eretina, i baby nero azzurri sono il nostro tesoro, ma chiaro tutto il gruppo si sta esprimendo in maniera sontuosa". 
Felice anche il direttore generale Ugo Fronti, lui che di campionati ne ha vinti a bizzeffe, fredda saggiamente gli animi, la stagione è solo agli inizi. 
"Al momento viviamo un periodo buonissimo sotto molteplici aspetti, ma occhio l'Eccellenza è una categoria irta di spine e pericoli, ogni match è una battaglia, va detto però che noi stiamo interpretando la stagione con grande personalità nonostante i tanti giovani in rosa".
Prosegue intanto la campagna abbonamenti per la stagione in corso, al prezzo di euro 50 il tifoso nero azzurro, può assistere a tutte le partite interne di campionato ed a quelle della Coppa Italia che avranno luogo allo stadio Giovanni Maria Fattori. . 

DATI TECNICI 

 Marcatori: 32' p.t. Barluzzi su rigore (C), 44' p.t. Sacripanti (C), 17' s.t. Tiscione (M), 42' s.t. Di Marco (C) 

Monterotondo: allenatore Alessandro Fiocchetta (4-2-3-1) Alessandri, Palmerini (32' s.t. Palmerini), Gigliucci, Politano, De Dominicis Andrea, Del Prete, Maresca, Brancati, Mbengue, Barbetti (1' s.t. De Dominicis Gianluca), Pensabene (1's.t. Tiscione). 

Civitavecchia: allenatore Ottavio Insogna (4-1-4-1) Paracucchi, Mariani, Brunetti, Barluzzi, Ianzi, Roccisano, Giambi (dall 8' s.t. Pierri poi dal 32' s.t. Di Marco), Sacripanti, Hasa, Elisei, Bangrazi (dal 24' s.t. Spera) 

Arbitro: Morelli di Cassino 

 Assistenti: Cazzorla di Aprilia, La Gorga di Aprilia Angoli 4-2 per il Monterotondo Ammoniti: Mbengue, Ianzi.

0 commenti:

Posta un commento

 

Sito ufficiale

News dalla Città

Ultimi 5 commenti

Meteo